Torna a Disturbi del sonno

Insonnia

Da non dormirci la notte

L'insonnia è un disturbo del sonno complesso e molto comune, transitorio oppure cronico, caratterizzato dalla difficoltà di addormentarsi, dalla difficoltà di dormire durante la notte, o dal risveglio precoce. Il sonno risulta così insufficiente e non ristoratore, compromettendo la normale attività diurna e riducendo la qualità della vita di chi ne soffre. Chi conosce l’insonnia, insomma, la evita.

Un disturbo, molti sintomi

L'insonnia, generalmente associata a disturbi psichici, come depressione e ansia, o fisici, come i disturbi respiratori e le sindromi dolorose croniche, l’insonnia presenta una sintomatologia variegata: sonnolenza, cefalea, affaticamento, malessere, irritabilità, difficoltà di attenzione e concentrazione, deficit di memoria… Tutti sintomi con i quali oggi siamo, erroneamente, troppo spesso abituati a convivere.

Curarla significa vivere meglio

Il trattamento dell’insonnia prevede due possibili, e complementari, soluzioni: le terapie farmacologiche e gli interventi sul comportamento. I farmaci possono essere utili soprattutto nelle fasi iniziali, mentre l’approccio comportamentale è fondamentale per spezzare un’insonnia che dura da tempo, così da individuare i fattori che disturbano il nostro sonno. Consigliamo nel frattempo di limitare il consumo di alcol e, ovviamente, di alimenti contenenti caffeina.

Chiamaci per fissare un appuntamento

Richiedi la polisonnografia a domicilio,
fissa l’appuntamento

numero verde 800635040

Dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 17.15
Il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.15